5+1 consigli per un buon fritto asciutto e di successo. E la ricetta dei fiori di zucca fritti ripieni di mozzarella e acciughe.

Tra i fiori più belli che la natura ci regala, puntuale ogni anno, ci sono i fiori di zucca e i fiori di zucchina. 

I fiori di zucca sono i fiori commestibili per eccellenza e sono così belli e ricchi di sfumature di giallo caldo, che si rimane rapiti a guardarli. Solitamente nei mercati compriamo i fiori di zucca, quelli che hanno uno stelo alla base, ovvero i fiori maschili delle zucchine, mentre in questo caso questi sono i fiori delle zucchine di Bio a modo Mio che io ho riempito di acciughe e mozzarella e che successivamente ho fritto. Le ricette per cucinarli possono essere diverse: si possono usare nelle preparazione di torte salate, risotti o primi piatti estivi.

Io friggo raramente ma con i fiori non riesco ad esimermi dal farlo. Anche se a volte non è facile friggere a casa, ecco qualche piccolo consiglio per un buon fritto asciutto e di successo.

  1. Strumenti di cottura: se non avete un wok, usate un pentolino o una padella a fondo largo, così via via che l’olio si riduce, continuerete lo stesso a fare immersione.
  2. Procedimento: immergete pochi pezzi per volta.
  3. L’olio: ognuno ha il suo olio per friggere, c’è anche chi frigge con un olio extra vergine di oliva. Secondo me un buon olio di semi rende benissimo. Mantenete l’olio pulito, eliminando i piccoli residui di bruciato che friggendo si andranno a creare.
  4. Temperatura: prima di immergere il primo fiore, provate la temperatura dell’olio, basta immergervi poca pastella e se crepita formando delle bolle, l’olio è alla giusta temperatura. Se avete un termometro la temperatura ideale è tra i 170 e i 180 gradi.
  5. La pastella: quando immergete un dito nella pastella ed esce velato, la consistenza della pastella è ottimale. Le varianti per preparare la pastella sono molteplici: si può aggiungere del bicarbonato o un tuorlo ma la cosa fondamentale è avere la consistenza giusta, mai troppo liquida o troppo densa.
  6. Last but not least: friggere in immersione, non significa sporcare una padella di olio, ma immergere il prodotto in olio. Ovvero non è il caso di risparmiare sulla quantità di olio.

Ed ecco infine la prima occasione buona per mettere in pratica questi consigli: la mia ricetta dei fiori di zucca fritti ripieni. Buon fritto a tutti!

Ingredienti per 2 persone

  • 8 fiori di zucca Bio a modo Mio
  • acqua minerale
  • farina di riso
  • olio di semi
  • 1 mozzarella fior di latte
  • 8 filetti di acciughe
  • sale marino

Procedimento

  1. Preparare la pastella mescolando farina di riso e acqua minerale ghiacciata, fino ad ottenere la pastella.
  2. In un wok mettete a scaldare abbondante olio di semi.
  3. Pulire i fiori di zucca eliminando il picciolo e all’interno di ogni fiore mettere un cubetto di mozzarella ed un filetto di acciuga. Chiudere il fiore attorcigliando la punta su se stesso e immergerlo nella pastella.
  4. A questo punto si immerge nell’olio bollente per un paio di minuti e aiutandoci con delle pinze da fritto si sollevano adagiando i fiori sulla carta assorbente.
  5. Servire subito.